Stefano Scoglio su Virus, Varianti e Pandemia. Avevo Ragione!

Stefano Scoglio su Virus, Varianti e Pandemia. Avevo Ragione!

Il dott. Stefano Scoglio – Ricercatore Scientifico – torna sulle questioni legate al virus, alle varianti, alla pandemia, sottolineando ed evidenziando tutte le posizioni (spesso divergenti).

Il dott. Scoglio parla dell’emergenza sanitaria, dei vaccini, delle varianti, della spike, degli esosomi, portando a galla le manifeste incongruenze scientifiche che si sono verificate durante questi mesi.

Intervista di Beatrice Silenzi – Giornalista.

Il video pubblicato è di proprietà di (o concesso da terzi in uso a) FABBRICA DELLA COMUNICAZIONE.
E’ vietato scaricare, modificare e ridistribuire il video se non PREVIA autorizzazione scritta e richiesta a info@fcom.it.

Annuncio pubblicitario

13 Commenti

  1. Domenico Mirabella

    Se il virus è un prodotto di laboratorio: può darsi che si tratti di più di un virus e che siano stati introdotti nell’ambiente a più riprese agenti diversi (le varianti ecc).
    Il virus non si potrebbe isolare perchè non è un solo virus.

    Rispondi
    • Serena

      La Bolgan è una gatekeeper.

      Rispondi
  2. Roberto

    Ottima osservazione: troppe persone che parlano in maniera totalmente diversa. L’atteggiamento del professor Scoglio è tutt’altro che orientato al confronto, indipendentemente dalla validità di ciò che afferma.

    Rispondi
    • MArco

      Le mezze misure, sostanzialmente, fanno gli interessi della menzogna : o le cose le si dice fino in fondo, senza tenere i piedi in più staffe, oppure è inutile : per questo, è l’unica cosa da fare, il mettere in discussione tutte le fondamenta della virologia-infettivologia-epidemiologia : fai crollare quelle, e crolla in un sol colpo, tutto ciò che su di esse, è stato costruito

      Rispondi
  3. Eugenio Bravetti

    Certo che per chi non ha tempo questo non poter accellerare la velocità di riproduzione è veramente seccante con questo player……

    Rispondi
    • Silvia Chmet

      Ricerca disonesta, quella evidenziata e confutata dal dott. Scoglio, non puó definirsi scientifica perché basata su accordi e convenzioni nella e della stessa comunità cosiddetta ‘scientifica’. Alla conclusione di quanto ascoltato, mi sento profondamente indignata e truffata dal pensiero dominante e dalla narrazione corrente.

      Rispondi
  4. Alex

    Salve. Il virus esiste perché ci sono stati i lockdown, mascherine e distanziamento sociale, condito con una bella dose di terrorismo mediatico. Quelle sono state e sono, le uniche certezze che abbiamo. Togliete quegli elementi ed il virus scompare. Qualcuno si è mosso in modo popolarissimo, utilizzando un linguaggio estremamente comune, che è quello della paura. Ed è per questo che, molti di noi, gli hanno beccati subito. Oltretutto, questo tram tram, secondo il mio parere, continua da decenni, preparandoci a eventi tipo questo, che ha il gusto di 11 Settembre. Con questo non dico che non le pandemie non esistano. Ma non è questo il caso; almeno al momento.

    Rispondi
  5. Simone ginesi

    Urge confronto

    Rispondi
  6. massimiliano

    CONFRONTO SCOGLIO BOLGAN !!!!!!

    Rispondi
  7. matteo

    grazie beatrice e grandioso scoglio. ho avuto una corrispondenza via email con la bolgan, quando ho posto gli stessi dubbi di scoglio.

    non mi ha più risposto 😂😂😂😂😂😂😂

    Rispondi
  8. GIUSEPPE

    DEVO DIRE CHE SEGUO ENTRAMBE LE PERSONE SIA LA DOTTORESSA BOLGAN CHE IL DOTTOR SCOGLIO , E DOPO AVER ASCOLTATO QUESTO VIDEO ESSENDO PROFANO IN MATERIA ANCHE SE MI SFORZO DI CAPIRE INFATTI SONO ANDATO A VEDERE IL MECCANISMO DELLE CELLULE PER CAPIRE SOMMARIAMENTE QUANDO LORO PARLANO DEL FUNZIONAMENTO DELLE STESSE , STASERA SONO ASSOLUTAMENTE DISORIENTATO , CREDO CHE ORAMAI SIA MATURO UN CONFRONTO DIRETTO TRA I DUE ESPERTI , IL LORO DISCUTERE A DISTANZA NON CREDO ABBIA PIù LUOGO DI ESISTERE . SPERIAMO SI PONGA FINE A TALE QURELLE ! PORGO I MIEI COMPLIMENTI ALLA SIGNORA BEATRICE SILENZI ,E MAGARI LEI SIA LA MODERATRICE DEL DIBATTITO SCIENTIFICO . SAREBBE INOLTRE INTERESSANTE INVITARE ALLA DISCUSSIONE ANCHE QUALCHE MEDICO DELLA TERAPIA DOMICILIARE PRECOCE DEL GRUPPO DELL’AVV. GRIMALDI CHE HA CURATO I PAZIENTI COVID .

    Rispondi
    • gio

      condordo. Servono confronti genuini , e no che ognuno faccia i suoi discorsi senza nessuno che possa fare critiche

      Rispondi
  9. Elena

    44 anni, unica patologia pregressa lieve adenomiosi interna asintomatica curata molto bene da anni con progestinico.
    Dai primi sintomi covid in una settimana sono finita in terapia intensiva. Fibrillazione atriale trattata elettricamente dopo inutile trattamento farmacologico. Polmonite interstiziale, mancanza di respiro. Astenia. Ciclo mestruale (che non avevo più dal 2018) iniziato poco prima del ricovero e terminato all’uscita dalla terapia intensiva nonostante l’assunzione regolare del progestinico e poi mai più comparso. Effluvium quasi totale. Formula% leucocitaria invertita.
    Altri fastidi che non sto a descrivere.
    Se non è un danno multiorgano questo come lo si può definire?
    Poi per me che lo si chiami covid o pinco pallino interessa meno di niente. Io mi sento invecchiata di 10 anni.
    Resto comunque contraria al vaccino nel mio caso specifico.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *