Seleziona Pagina

Cos’è la Cultura della Cancellazione (damnatio memoriae)

Cos’è la Cultura della Cancellazione (damnatio memoriae)

La Cultura della Cancellazione rappresenta una forma di ostracismo con cui si cerca di sabotare un personaggio o un prodotto culturale, perché politicamente scorretto o perché rimanda ad una cultura che si vorrebbe eliminare.

E’ una sorta di damnatio memoriae nei confronti di coloro che non sono graditi da certa parte del Sistema.

Enrica Perucchietti – Scrittrice – che si è occupata di questo fenomeno nel suo libro “Fake news”, ritorna sull’argomento nell’intervista realizzata da Beatrice Silenzi – Giornalista – parlando dei casi e dei personaggi che sono stati oggetto di rimozione.

Il video pubblicato è di proprietà di (o concesso da terzi in uso a) FABBRICA DELLA COMUNICAZIONE.
E’ vietato scaricare, modificare e ridistribuire il video se non PREVIA autorizzazione scritta e richiesta a info@fcom.it.

Podcast

Annuncio pubblicitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

TRANSLATE

CATEGORIE

Libri di Beatrice Silenzi

Annuncio pubblicitario

Annuncio pubblicitario

SOSTIENI IL CANALE

AIUTAMI A COSTRUIRE UN MONDO MIGLIORE


LIBERI DALLE DIPENDENZE

FOCUS RADIO

BEATRICE SILENZI