Seleziona Pagina

Franco Fracassi: cose che pochi sanno…

Franco Fracassi: cose che pochi sanno…

Franco Fracassi – Giornalista d’inchiesta e scrittore – con Paola Pentimella Testa, ha realizzato due libri che sono diventati best seller. Il primo, “Hitler 1945”, documenta la grande fuga del Fuhrer e dei nazisti dalla Germania e che, in parte, si ritrovano in veste di protagonisti in “The Italy Project”, il secondo libro, invece si occupa delle inchieste più rilevanti che hanno coinvolto il mondo intero. I due lavori hanno denominatori comuni e si incastrano temporalmente. La vicenda iniziale è segnata dal trattato che gli Stati Uniti hanno contratto con l’Italia nel 1943, nel pieno della Seconda guerra mondiale, ovvero un Patto contro il Comunismo.

Cosa ha generato e quali sono stati i pro e contro di tutto quello che è arrivato in Italia (e gestito dagli USA) a seguito di quel patto?

CHI E’ FRANCO FRACASSI?

Franco Fracassi ha cominciato la professione di reporter 22 anni fa. Allora lavorava per un settimanale che ha fatto epoca, un giornale realmente combattivo e indipendente da tutto il potere: “Avvenimenti”. Il suo primo reportage da inviato è stato il racconto della caduta del Muro di Berlino. Poi tanti altri racconti, sempre in giro per il mondo, dalla Russia al Sudafrica, dall’Estremo Oriente all’estremo nord.


Racconti di guerra dalla Bosnia, dal Kosovo, dall’Iraq, dall’Angola. Racconti di scandali politici e finanziari, racconti di eventi storici, come il G8 di Genova del 2001 o il processo all’ex presidente jugoslavo Slobodan Milosevic, racconti di luoghi sperduti, come l’Uiguristan o le miniere di diamanti al confine con il Congo.


Negli stessi anni ha scritto libri d’inchiesta sull’internazionale nera (“Quarto Reich”), sull’assassinio in Somalia dei giornalisti Rai Ilaria Alpi e Miran Hrovatin (“Ilaria Alpi”), sul saccheggio della Russia da parte del potere del presidente Boris Eltsin e della mafia (“Russiagate”) e sulla bomba nucleare iraniana (“La bomba di Allah”).
Sei anni fa Fabio Fracassi ha deciso di mollare il giornalismo scritto e di dedicarsi alla realizzazione e alla produzione di documentari d’inchiesta, fondando la società di produzione Telemaco. “Se in questo Paese si vuole fare giornalismo serio e non supino bisogna essere indipendenti. Solo così si può indagare su chiunque o su qualunque cosa liberamente”.


La nuova avventura ha portato Fracassi a cimentarsi su inchieste nazionali e internazionali. Due su tutte. Zero – inchiesta sull’11 settembre, il documentario italiano più visto nel mondo, con oltre 55 milioni di spettatori, e Sangue e cemento, l’inchiesta che ha cercato di svelare le ragioni del crollo degli edifici all’Aquila durante il terremoto, film candidato ai nastri d’argento come miglior documentario italiano.
Poi è la volta di Le dame e il Cavaliere e The Summit.

Per ordinare i libri e gli audiolibri scrivere mail all’autore, Franco Fracassi francofracassi1@gmail.com

Il video pubblicato è di proprietà di (o concesso da terzi in uso a) FABBRICA DELLA COMUNICAZIONE. E’ vietato scaricare, modificare e ridistribuire il video se non PREVIA autorizzazione scritta e richiesta a info@fcom.it.

Podcast

Annuncio pubblicitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TRANSLATE

CATEGORIE

Libri di Beatrice Silenzi

Annuncio pubblicitario

Annuncio pubblicitario

Annuncio pubblicitario

SOSTIENI IL CANALE

AIUTAMI A COSTRUIRE UN MONDO MIGLIORE


LIBERI DALLE DIPENDENZE

Seguici su Spotify

BEATRICE SILENZI